Torta di carote vegan

0 0
Torta di carote vegan

Condividi la ricetta

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica porzioni:
4 carote circa 200 g
200 g farina 00
100 g zucchero
100 ml latte di soia
50 ml olio e.v.o.
1 arancia (succo)
un cucchiaino zenzero
un cucchiaino cannella
una bustina lievito
  • 1 h
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

Di cosa parliamo

Condividi

Qualche settimana fa ho passato il weekend a Milano con mia madre, mia zia e la mia super cugi. Ora che noi figlie siamo “grandi” (ma sarà vero?!), ognuna con la propria vita in città diverse, non ci capita più così spesso di poter trascorrere del tempo insieme, solo noi, al di là degli “obblighi familiari” – che fortunatamente nella nostra famiglia non sono doveri ma piaceri. Ne abbiamo approfittato per fare shopping (oh, i saldi milanesi… e che ve lo dico a fà?), passeggiare al sole sui Navigli, bere un bicchiere di vino nel locale sotto l’appartamento preso in affitto su Airbnb e ritrovarci, come solo delle donne, madri, figlie, zie, amiche sanno fare.

Vi starete chiedendo cosa c’entra tutto questo con la ricetta di oggi. Mentre aspettavo mia madre in stazione a Firenze ho fatto merenda (strano!). Non che avessi le idee chiare su cosa mangiare, avevo solo un certo languorino, lì sopito, in attesa di essere saziato. Possibilmente da qualcosa di dolce. Appena entrata nel bar della Feltrinelli, fra muffin e brownies, vengo attratta da una torta di carote vegan. Era piccola, non particolarmente invitante, sicuramente molto “salutare” rispetto al mio ideale di merenda. Ma c’era quella vocina nella testa che mi dice “Prendi quella! Prendi quella!…”. Morale della favola: ne sono stata letteralmente conquistata. Mi sono portata in viaggio quel sapore dolce ma al tempo stesso pungente, leggermente speziato. Il ricordo mi ha accompagnato per i tre giorni successivi.

Torta di carote vegan - Il Grembiule a Pois

Torno a casa piena di bei ricordi, ma con un unico pensiero in testa: devo fare la torta di carote vegan. E deve venire buona come quella lì. Sono andata a scavare nei cassetti della memoria (vedi che anni e anni di corsi di teatro alla fine servono!) alla ricerca di tutte le sfumature: la delicatezza delle carote, la nota agre dell’arancia, il retrogusto dello zenzero e una nota di cannella. Risultato perfetto! Il mio plumcake sprigionava un profumino… Se proprio devo trovargli un difetto, le dosi che ho utilizzato sono per 6 persone ma il mio stampo è da 8-10. Se avessi utilizzato uno stampo adatto, avrei ottenuto un plumcake più alto – perché a me i plumcake bassi non piacciono, ecco.

La torta di carote vegan è un dolce perfetto per la colazione o una merenda leggera, soprattutto se accompagnato da un buon tè o un infuso. Ve ne consiglio uno speziato. Io ho scelto Donne di Yogi Tea – immancabile ormai nella mia scorta di tè e tisane – per richiamare gli stessi aromi del mio dolce: zenzero, scorza d’arancia e cannella.

La ricetta di oggi senza uova, senza burro e senza latte, che ho sostituito con del latte di soia (anche questa una bella scoperta per me) e dell’olio extra vergine di oliva. È perfetto non solo per chi è vegetariano o vegano ma anche per chi soffre di intolleranza al lattosio. Per chi può mangiare tutto senza farsi troppe domande, vi consiglio di provare anche la torta di carote e noci con crema alla cannella!

Vi lascio la ricetta della mia torta vegana di carote, insieme a tutti i passaggi per prepararla. Per me sarà sempre legata al ricordo di questi tre giorni milanesi, a una me in attesa di prendere un treno verso quel nido chiamato “famiglia”.

Torta di carote vegan - Il Grembiule a Pois

Passaggi

1
Fatto

Per prima cosa, preparate le carote. Privatele delle estremità, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili tipo julienne con l'aiuto di una grattugia a mano o elettrica. In alternativa, potete tagliarle in pezzi e frullarle con un mixer da cucina. Mettetele da parte.

2
Fatto

Setacciate la farina in una ciotola, incorporatevi lo zucchero e le carote e mescolate. Aggiungete le spezie, poi il latte di soia, l'olio d'oliva e il succo di arancia. Amalgamate bene con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungete il lievito setacciato.

3
Fatto

Trasferite l'impasto in uno stampo da plumcake e fate cuocere in forno statico a 180°C per circa 40-45 minuti. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti. Fate intiepidire prima di servire.

admin

Risotto zucchine e zafferano - Il Grembiule a Pois
precedente
Risotto con zucchine e zafferano
Vellutata di cavolo cappuccio e bacon croccante - Il Grembiule a Pois
successiva
Vellutata di cavolo cappuccio e pancetta croccante
Risotto zucchine e zafferano - Il Grembiule a Pois
precedente
Risotto con zucchine e zafferano
Vellutata di cavolo cappuccio e bacon croccante - Il Grembiule a Pois
successiva
Vellutata di cavolo cappuccio e pancetta croccante

3 Comments Hide Comments

che bello, tesoro, leggere parole così evocative…bello,come bello, me lo confermi, è stato il veloce ma intenso week end milanese, che avevo immaginato proprio come un’occasione per ritrovare la complicità-tutta al femminile- che condividevamo anni indietro. Il dolce vegano? Mi hai fatto venir voglia di provarci, lo stampo che suggerisci ce l’ho! baci

Dopo il tuo racconto del “nostro week end” impossibile resistere ad un commento materno… Fine settimana delizioso (da ripetere) come il tuo dolce affettuoso(da provare).

Aggiungi un commento