Mousse al triplo cioccolato

0 0
Mousse al triplo cioccolato

Condividi la ricetta

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica porzioni:
290 g tuorli circa 16
300 g albumi circa 8
420 g zucchero a velo
40 g maizena
250 g cioccolato fondente
250 g cioccolato al latte
250 g cioccolato bianco
750 ml panna fresca
9 g gelatina in fogli
50 g cacao amaro per decorare
  • Porzioni 8
  • Difficile

Ingredienti

Di cosa parliamo

Condividi

Oggi è la Vigilia di Natale e sembra proprio che non ne vada dritta una. Sono due giorni che cucino e niente di quello che ho preparato è venuto come avrebbe dovuto. Per il cenone di stasera mi sono cimentata in una torta molto difficile che purtroppo non è venuta come speravo: la mousse al triplo cioccolato. Ho deciso comunque di condividerla con voi: nel post trovate tutti i consigli per un risultato perfetto (o quantomeno migliore del mio!) e gli errori da non commettere. E comunque vi assicuro che, anche se era brutta, il sapore era buonissimo!

La mousse al triplo cioccolato è un grande classico della pasticceria del maestro Enrst Knam. Se siete dei fan di Bake Off Italia lo avrete sicuramente visto in praticamente tutte le edizioni! La ricetta originale è quella che vedete nella foto di copertina (in alto) di questo post. La mia invece è quella alla vostra sinistra…

Si tratta di un dolce al cucchiaio piuttosto complesso, che prevede ben quattro diverse preparazioni: un pan di spagna al cacao senza farina (nella ricetta originale viene impiegata la fecola di patate, mentre io ho utilizzato la maizena) e tre mousse, al cioccolato fondente, al lattebianco.

Per preparare la vostra mousse al triplo cioccolato avrete bisogno di parecchio tempo a disposizione. Ciascuno strato deve infatti riposare nel congelatore e avere il tempo di solidificarsi prima di poter procedere con il successivo. Questo passaggio è fondamentale per far sì che le tre mousse siano ben definite e non si mescolino fra di loro, rovinando il risultato finale. La torta deve poi riposare almeno 3-4 ore in frigorifero prima di poter essere servita. L’ideale è prepararla la sera prima: così avrà tutto il tempo per solidificarsi. Conservatela in frigorifero e non in freezer perché altrimenti diventa un semifreddo!

Qualche altro consiglio. In questa ricetta le dosi sono fondamentali. 300 g di albumi corrispondono a circa 8 uova ma, dato che il peso varia in base alla grandezza delle uova, è importante cercare di avvicinarsi il più possibile al dosaggio riportato. Utilizzate una bilancia digitale e il gioco vi sembrerà facilissimo!

Occhio alla consistenza della panna. Non deve essere montata ma semi-montata, piuttosto “lenta”: questo conferirà la consistenza perfetta alla vostra mousse. Io mi sono distratta un attimo e pouf… la panna è impazzita! Sembrava ricotta!

Infine, il nastro di acetato: utilizzate quello classico, liscio, non quello decorato. Io purtroppo non l’ho trovato e ne ho utilizzato uno decorato con del nastro argentato. E’ stato un disastro: tutte quelle “onde” che vedete nella foto sono proprio colpa sua! 🙁

Vi ho spaventati? Spero di no 😛 Anche perché vi posso assicurare che il gusto è semplicemente… favoloso! Una volta provato questo dessert, non potrete più farne a meno!

Insomma il mio buon proposito per l’anno nuovo l’ho trovato: imparare a fare una perfetta mousse al triplo cioccolato. Intanto auguro a tutti voi un Natale speciale, pieno di dolcezza!

Passaggi

1
Fatto

Pan di spagna al cioccolato

Per prima cosa preparate il pan di spagna al cacao. Montate 140 g di tuorli con 140 g zucchero a velo. A parte montate a neve ferma gli albumi con altri 280 g zucchero a velo. Mescolate gli albumi montati alla crema di tuorli, mescolando delicatamente. Infine aggiungete il cacao amaro e la maizena e amalgamate.

2
Fatto

Versate l'impasto del pan di spagna sulla placca da forno foderata con l’apposita carta e livellate il composto con una spatola per ottenere uno strato spesso circa 8 mm. Cuocete a 200° per 8-9 minuti.

3
Fatto

Aiutandovi con la base del vostro stampo a cerniera coppate la base di pan di spagna per ricavarne un disco. Appoggiate lo stampo circolare sulla placca da forno ricoperta di carta oleata e foderatelo sui lati con la striscia di acetato. Inserite nello stampo il disco di pan di spagna, che sarà la base della vostra torta. Lasciate da parte.

4
Fatto

Mousse al cioccolato fondente

Preparate la mousse al cioccolato fondente. Per prima cosa sciogliete a bagnomaria il cioccolato, poi fatelo raffreddare. Mettete 2 g di gelatina in ammollo in acqua fredda. Quando è ben ammorbidita strizzatela e fatela sciogliere in 20 ml di latte. Montate 250 ml di panna ma non completamente (deve essere semi-montata). Montate con uno sbattitore elettrico 50 g di tuorli, quindi unite il cioccolato fondente ormai intiepidito, la gelatina e la panna montata, continuando a mescolare bene con una frusta.

5
Fatto

Versate sulla base di pan di spagna uno strato della vostra mousse al cioccolato fondente e livellate bene la superficie, con l’aiuto di un cucchiaio. Riponete quindi il dolce nel congelatore.

6
Fatto

Mousse al cioccolato al latte

Preparate adesso la seconda mousse, quella al cioccolato al latte. Ripetete gli stessi passaggi che avete fatto per la mousse al cioccolato fondente, utilizzando al suo posto il cioccolato al latte. Per questa mousse utilizzate 3 g di gelatina in fogli.

7
Fatto

Togliete lo stampo dal congelatore, versate la mousse al cioccolato al latte sopra lo strato di mousse di cioccolato fondente e livellate anche questo con l’aiuto di un cucchiaio. Riponete di nuovo nel congelatore.

8
Fatto

Mousse al cioccolato bianco

Infine preparate la mousse al cioccolato bianco. Anche in questo caso ripetete esattamente gli stessi passaggi effettuati per le due mousse precedenti, utilizzando il cioccolato bianco. Per questa mousse utilizzate 4 g di gelatina.

9
Fatto

Fate riposare la mousse in freezer per 30 minuti, poi trasferitela in frigorifero per almeno 3-4 ore. Spolverate la mousse con il cacao amaro prima di servirla.

admin

Crema splambile al cioccolato - Il Grembiule a Pois
precedente
Crema spalmabile al cioccolato e nocciole
Tronchetto di natale al cioccolato - Il Grembiule a Pois
successiva
Tronchetto di Natale al cioccolato
Crema splambile al cioccolato - Il Grembiule a Pois
precedente
Crema spalmabile al cioccolato e nocciole
Tronchetto di natale al cioccolato - Il Grembiule a Pois
successiva
Tronchetto di Natale al cioccolato

3 Comments Hide Comments

Cara, magari la torta non avrà un aspetto perfetto come avresti voluto, ma è comunque molto bella e soprattutto buonissima, così buona che le si possono facilmente perdonare le piccole imperfezioni che presenta.Grazie per la tua fatica, ci ha reso la vigilia di natale , già piena di varie emozioni, ancora più ricca di piacere!

Cara, magari la torta non avrà un aspetto perfetto come avresti voluto, ma è comunque molto bella e soprattutto buonissima, così buona che le si possono facilmente perdonare le piccole imperfezioni che presenta.Grazie per la tua fatica, ci ha reso la vigilia di natale , già piena di varie emozioni, ancora più ricca di piacere!

Aggiungi un commento