Biscotti di San Valentino

0 0
Biscotti di San Valentino

Condividi la ricetta

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica porzioni:
250 g farina 00
125 g burro
100 g zucchero
1 limone (scorza)
1 uovo
1/2 cucchiaino lievito
q.b. confettura di fragole
zucchero a velo per decorare

I biscotti di San Valentino sono dei piccoli dolcetti di pasta frolla a forma di cuore, ripieni di marmellata di fragole.

  • 1 ora
  • Porzioni 2
  • Medio

Ingredienti

Di cosa parliamo

Condividi

A cosa pensate quando pensate all’amore? Ve lo siete mai chiesti? Fino a qualche anno fa pensavo che fosse sempre sinonimo di una forte emozione: il batticuore iniziale, la passione, la fiducia, la gelosia, la rabbia. Poi ho conosciuto A. e ho capito che l’amore vero è fatto di cose piccole, piccolissime, a volte impercettibili. L’amore è quella roba che si costruisce insieme ogni giorno, quando fai colazione la mattina, prepari la cena, pulisci casa e vai a fare la spesa, insieme. È quando ti accoccoli sul divano la sera a guardare un film e tu ti addormenti e lui no, ti dice che non gli importa ma lo sai che non è vero. È chiamarsi con un nome stupido. È prendersi in giro perché tu mangi troppo e lui troppo poco, perché lui dice sempre di stare male anche se non è vero e tu ti lamenti che la vita fa schifo e che tutti ce l’hanno con te, quando sei una persona fortunata e lo sai. L’amore è routine, noia, abitudine. È “vorrei starmene da sola sul divano a mangiare Nutella e guardare Real Time ma non posso perché c’è lui e dividiamo 50 mq e sul divano o ci sta lui o ci sto io”. L’amore è rinuncia, è compromesso. È “ok, andiamo in vacanza in Islanda ma se non mi porti al mare tutti i weekend giuro che ti lascio!”. Poi finisce che l’Islanda piace più a te che a lui.

Nella vita di ogni giorno io e A. stiamo imparando a costruirci l’amore. In questi tre anni abbiamo gettato delle solide fondamenta e cominciato a delineare la suddivisione degli spazi. È una casa che sta prendendo forma ma che avrà bisogna ancora di tempo per essere completamente arredata. Probabilmente non finiremo mai, ci sarà sempre qualche dettaglio da sistemare. L’importante è che siano piccole cose, un quadro, il colore del salotto o al massimo una parete da spostare per far entrare più luce in una stanza. Speriamo di non dover mai mettere mano al tetto o ai muri portanti.

Quando la tua vita di coppia si basa sulla semplicità dell’oggi, non serve molto per rendere speciale San Valentino. Non ci sarebbe nemmeno bisogno di San Valentino, in realtà. Lo prendo piuttosto come un pretesto per preparare dei biscotti.

Biscotti di San Valentino - Il Grembiule a Pois

I miei biscotti di San Valentino sono dei piccoli cuori di pasta frolla ripieni di marmellata alle fragole. Il colore rosso è ideale per l’occasione. Ogni biscotto è formato da due sagome sovrapposte. Quella superiore presenta un foro al centro – anch’esso a forma di cuore – da cui fuoriesce la marmellata.

Biscotti di San Valentino - Il Grembiule a Pois

Per preparare questi biscotti ho utilizzato un impasto leggermente diverso, più morbido della pasta frolla con cui di solito preparo crostate e basi per torte. La trovo perfetta per la realizzazione dei biscotti. Vi consiglio di cuocerli in forno ventilato: otterrete una frolla ben dorata e omogenea.

Ovviamente potete utilizzare questa ricetta come base per preparare i biscotti in qualsiasi altra occasione. Sbizzarritevi con stampi di ogni forma e dimensione e farciteli con la vostra mar

mellata preferita, con una crema al limone o perché no… con la Nutella fatta in casa!

Non importa che siate degli inguaribili romantici o dei cinici dal cuore di pietra, felicemente innamorati o dei single incalliti… i biscotti di San Valentino sapranno rendervi felici tutti quanti!

 

 

 

Passaggi

1
Fatto

Per prima cosa, fate ammorbidire il burro. Toglietelo dal frigorifero un’ora prima della lavorazione, tagliatelo a pezzetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. In alternativa potete metterlo per circa 20 secondi nel microonde a potenza media.

2
Fatto

Per preparare l'impasto, disponete a fontana la farina setacciata sul piano di lavoro, e versate nel centro il burro, lo zucchero, la scorza di limone, l'uovo a temperatura ambiente e il lievito.Lavorate molto bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. In alternativa potete mettere tutti gli ingredienti nella planetaria e azionarla a velocità media, utilizzando il gancio a uncino, finché non si sarà formata una palla. Avvolgete l'impasto in una pellicola e lasciatelo riposare per almeno mezz'ora in frigorifero.

3
Fatto

Con il matterello tirate una sfoglia alta circa ½ cm e, con lo stampo a forma di cuore, ricavate un numero pari di sagome. A questo punto, su metà dei cuori ottenuti, fate delle incisioni con uno stampo, sempre a forma di cuore ma di misura più piccola; disponete quindi tutti i cuori su di una teglia foderata con carta forno, e cuoceteli in forno ventilato a 180° per circa 15 minuti. Controllate bene la cottura: dovranno essere leggermente dorati ma non scuri.

4
Fatto

Tirate fuori i biscotti dal forno e fateli intiepidire per un paio di minuti. Prima che siano completamente raffreddati, ricoprite le sagome intere con la marmellata di fragole e adagiatevi sopra le sagome forate. Fate raffreddare i biscotti e spolverateli con zucchero a velo prima di servirli.

admin

Cenci di carnevale - Il Grembiule a Pois
precedente
Cenci toscani di carnevale
Biscotti senza glutine e senza lattosio - Il Grembiule a Pois
successiva
Cookies per tutti
Cenci di carnevale - Il Grembiule a Pois
precedente
Cenci toscani di carnevale
Biscotti senza glutine e senza lattosio - Il Grembiule a Pois
successiva
Cookies per tutti

Aggiungi un commento